IMU 2020 - EMERGENZA COVID 19

Novita' per le attivita' ricettive

In considerazione degli effetti connessi all'emergenza sanitaria da  COVID  19,  per  l'anno  2020   non  è  dovuta  la  prima   rata dell'imposta municipale propria (IMU)  relativamente  agli  immobili rientranti nella categoria  catastale  D/2  e  immobili degli  agriturismi,  degli affittacamere per brevi soggiorni, delle  case  e  appartamenti per vacanze, dei bed & breakfast, dei residence  e  dei  campeggi,  a condizione che i  relativi  proprietari  siano  anche  gestori  delle attività ivi esercitate.