PUNTO SUI LAVORI PUBBLICI

Pubblicato
Data di scadenza

due lavori in fase di conclusione a Villore, un cantiere si aprirà in Viale Mazzini e a breve una serie di interventi anche alla biblioteca ed al Museo Beato Angelico

 

Una serie di interventi, alcuni in conclusione, altri in partenza, che permetteranno di migliorare viabilità e sicurezza in alcune zone del territorio.

Due lavori sono al termine nella frazione di Villore. Si stanno per concludere i lavori alla frana che si trova all’ingresso della Frazione. Un intervento per il quale il Comune di Vicchio ha utilizzato un mutuo di 170.000 euro che dovrebbero in breve far togliere il restringimento che si trova nei pressi del Circolo Tre Castagni, restituendo la strada alla normale viabilità. Sempre a Villore in conclusione anche i lavori, realizzati in economia, utilizzando il personale del Comune, e che hanno portato al rifacimento dei tetti, di una parte dei loculi e della cappella, sia nella parte interna che in quella esterna. Un lavoro importante ad una struttura che necessitava interventi e che adesso potrà essere completamente fruibile. Il termine di questi lavori consentirà agli operai comunali di spostarsi su altre opere previste presso la Biblioteca ed il Museo Beato Angelico.

Per alcuni lavori che terminano altri andranno nel breve periodo ad iniziare. Sono quelli alla parte di Viale Giuseppe Mazzini che guarda il Lago di Montelleri, soggetta a movimenti del terreno. Grazie ad un investimento di circa 150.000 euro saranno posizionati circa 60 micropali (verticali ed obliqui) che, andando a poggiare sullo stato di roccia che sta sotto ad un terreno fangoso, ne eviterà movimenti e cedimenti che rischiano di rendere meno sicuro anche il marciapiede. Un lavoro di stabilizzazione che non porterà a variazioni della circolazione e che dovrebbe concludersi, stagione permettendo, in circa un paio di mesi dall’apertura del cantiere.

“Si tratta di una serie di interventi, spiega l’assessore ai lavori pubblici, Angelo Gamberi, che da tempo erano programmati e che finalmente stiamo portando a termine. Altri interventi su frane ponti e immobili comunali sono in programma in attesa di individuare canali di finanziamento.”